m’annebbio d’amore

Scuri e tristi gli occhi parlano senza voce al vento…

D’un amore negato

d’un amore ingannato

d’un amore perduto e violato.

Al mondo rapita

da infame destino

cosparsa nel cuore

di versi e parole

Rubasti dal cielo le stelle al Signore?

Qual colpa portasti!

di lacrime e vespri

copristi i tuoi sensi

che versi inventasti?

bendata la luna

non giova fortuna

rapita d’amore

si sperde nel cuore

quel triste dolore.

“s’annebbia d’amore”.

SDforestanera

Annunci

~ di infinitylive su 05/08/2009.

2 Risposte to “m’annebbio d’amore”

  1. Un urlo che nasce nel profondo e che non riesce ad uscire, gli è negata la libertà di esprimere il proprio senso.

  2. Si…gli è negata la libertà di volare, di esprimersi…di seguire la propria vita è i propri sogni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: