Non mio…

Non mio-ma allora di chi?

 la tua effigie al mio fianco… muta all’imbrunire,

 come il tuo volto inquieto…

 Bello-bello da fare male.

Arso nel candore delle gote…

occhi di velluto aperti sul mio corpo.

 Non mio-ma allora per chi?

 per chi questi batuffoli d’ovatta che ti cingono il capo?

 e il tuo profumo emana voglie di carezze…

le tue mani si schiudono come ninfee al sole…

Sfiorami…prendi il viso muto,

dischiudi la bocca di rosa,

bacia e ribacia il mento che fremendo sussurra il tuo nome.

Non mio-ma allora di chi?

Sei nato per farmi impazzire…

 possederti è un sogno che scivola nelle mie mani.. .

sabbia bianca tra le dita la tua effigie.

potessi aspettarti! farei cent’anni per averti.

 Non mio-ma allora di chi!

 chi al mio posto ti ha amato!

chi al mio posto ti amerà?

Non mio-eppure per un attimo…

in un’eternità di diamante…

 lo sei stato.

Sd

Annunci

~ di infinitylive su 19/03/2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: